La collana è uno di quei gioielli utilizzati prevalentemente per portare o indossare un simbolo, che sia pendente o che non lo sia, indipendentemente dal monile.
Con il termine collana si identifica un elemento ben preciso di gioielleria, che nel corso dei tempi si è evoluto assumendo sempre più forme raffinate, partendo da monili grossolani sino a finire con il più raffinato dei gioielli.
Già note nella cultura degli antichi egizi, le collane, composte da vari materiali venivano indossate da uomini e donne che con se volevano portare e mostrare agli altri il simbolo del loro credo e del loro ceto sociale, esse venivano rifinite con pietre dure, avorio, corna o in osso per poi essere tecnicamente lavorati o impreziositi con filigrane e smalti.
In ogni cultura è presente una sua tipologia ben definita di collana, indipendentemente dal fatto che sia etrusca, greca, turca, bizantina, celtica o in epoca quasi moderna in stile vittoriano.
La classificazione delle collane può esser data tramite la lunghezza o i pendenti ornamentali che la adornano o che ne fanno parte.

Tipi di collane

Il collare ha una lunghezza compresa tra i 30 e i 35 cm e aderisce perfettamente al collo di chi lo indossa.
La collana Choker, detta strangolino per via della sua estrema aderenza alla parte bassa del collo, con una lunghezza tra i 35 e i 41 cm.
Noto gioiello utilizzato in epoca vittoriana.
Una sua variante è famosa per essere formata da un filo di nylon intrecciato a mo di tatuaggio all’henné.
La collana Principessa di dimensioni comprese che variano da i 45 e i 55 cm.
La collana Matinée, da 56 a 58 cm.
A seguire vi parleremo di collane ben più lunghe che aderiscono allo sterno come: la collana Opera di circa 90 cm e la collana Rope e Lariat che raggiunge dimensioni superiori ai 90 cm.
Infine in epoca più moderna possiamo discutere delle collane sopra nominate girocolli, che non sempre prevedono un pendente, in quanto, spesso sono esser stesse il gioiello ed hanno una misura notevolmente più corta rispetto alle collane da sterno, infatti si posizionano a metà tra lo sterno e la gola.
Il girocollo può avere una lunghezza variabile ma la sua misura si aggira attorno ai 40 / 45 cm.

Materiali e pietre preziose

Il girocollo è una tipologia di collana adornata da pietre e materiali preziosi, può essere realizzata in molteplici metalli come: il girocollo in oro, il girocollo in oro bianco, il girocollo in argento, il girocollo in platino, oltre ad esser decorata dalle pietre preziose per comporre il girocollo d’oro con diamanti, girocollo d’oro con perle, girocollo d’oro con coralli e così via.
Il girocollo è una tra le più storiche collane oggi note, e si distingue dalle altre per la sua eleganza e per la sua raffinatezza.

All’interno di questa categoria scoprirete quelle che sono le migliori proposte pensate per voi della gioielleria a Palermo Cipolla Gioielli dal 1950 che grazie alla sua esperienza e al suo staff qualificato riuscirà a seguirvi passo dopo passo nell’acquisto dei vostri girocolli.

Scopri i girocolli più adatti a te

Visualizzazione di 1-12 di 2383 risultati